Nel 1990 Technogod esordisce con il "Cola Wars " e.p. pubblicato dalla inglese Nation Records capitanata da Aki Nawaz, ex batterista di Southern Death Cult oltre che fondatore di fundamental. L'esordio piace molto agli inglesi a tal punto da essere inseriti in quella scena post acid house che comprendeva i vari Pop Will Eat Itself, Jesus Jones etc. vari personaggi come John Peel, Andy Weatherall e Dave Angel programmeranno il disco nelle loro trasmissioni e dj set.
Dopo una breve tounee londinese, nel '93 la band registra il suo primo album "Hemo Glow Ball" per la Contempo records di Firenze con la coproduzione di Roli Mosimann (già noto per i suoi lavori con gli Young Gods, Matt Johnson/the the etc).
Il lavoro ingloba una personale fusione di elettronica, rock e rap che suscita interessi in tutta europa e porta la band a fare una tournee europea di supporto ai Consolidated di San Francisco. In seguito i Technogod faranno una decina di date di supporto ai Meat Beat Manifesto in Francia e seguiranno gli Young Gods nella loro tournee italiana.
In seguito a problemi legali legati al fallimento della Contempo, la band nel frattempo crea il Collettivo Alieni della Lost Legion tramite la quale produce progetti più elettronici e ambient come Ohmega Tribe e B9d-vine, i quali album escono sia  in Europa che negli States.
La band inizia a ricevere anche altre proposte di collaborazione con gruppi italiani e non e le vengono commisionati vari remix (Casino Royale, Bluvertigo, La Crus, Mau Mau, Young Gods etc) e jingle pubblicitari (Ceres, Volkswagen etc).
Nel 2006 i Technogod pubblicano "2000 Below Zero". Un lavoro complesso, ricco e saturo di idee, input e suoni. l'album esce in italia per la Vox pop/Bmg e la band riesce pertanto ad ottenere anche delle licenze per l'uscita e distribuzione in Francia, Germania, Austria, e Svizzera.
Seguiranno ulteriori concerti e tournee sia in Italia che in Francia supportando band come Napalm Death e Asian Dub Foundation e nel 1998 la band si ferma e inizia a modificare il suo centro nevralgico con l'abbandono di alcuni dei membri fondatori.
Rimanendo in sordina ma senza perdere lo spirito del progetto, Y:dk produce "Undo" nel 2001-2002. Sempre mantenedo un ottimo standard di responso da parte dei media
seguiranno le pubblicazioni di una serie di side projects come ">>" (2000) e "Labiale" (2004) firmati da Y:dk e l'omonimo "Ramsazziz" (bagana 2008).
2009 è l'ora di un nuovo lavoro per Technogod "Pain Trtn Ment" sempre mantenedo lo spirito ironico/sarcastico di denuncia e rabbia...